//
stai leggendo...
Pefc

PEFC, eletto il nuovo direttivo: il mondo ambientalista e degli acquisti verdi entrano in Consiglio

L’assemblea dei soci del PEFC Italia ha eletto il nuovo consiglio d’amministrazione. Per la prima volta tra i consiglieri saranno rappresentate le associazioni ambientaliste e rappresentanti della Consulta delle aziende certificate. Legambiente ammessa come nuovo socio, insieme alle organizzazioni Confagricoltura e Adiconsum. Tra i neoconsiglieri, Paolo Fabbri, tra i più esperti di Green Public Procurement in Italia. Confermato l’Ufficio di Presidenza, segno di continuità con il trascorso triennio, ricco di successi e riconoscimenti.

Perugia, 13 Maggio 2014 – Ufficio di presidenza confermato e importanti novità nell’elenco dei consiglieri e dei soci. Sono molte le notizie che arrivano da Trento, dove si è svolta la 14a assemblea dei soci del PEFC Italia, la sezione nazionale del sistema di certificazione per la gestione forestale sostenibile più diffuso al mondo.

Da un lato, molte conferme nel gruppo dirigente: Pier Luigi Ferrari come presidente, Maria Cristina D’Orlando e Francesco Dellagiacoma vicepresidenti. A testimonianza della volontà di premiare il lavoro fin qui svolto e dare continuità alle azioni che andranno intraprese in futuro.

“Il nostro obiettivo – commenta il presidente PEFC Italia, Pier Luigi Ferrari – è quello di uscire sempre più dal recinto degli addetti ai lavori della filiera bosco-legno. Per aumentare la forza dei messaggi e i risultati a tutela del nostro patrimonio forestale e delle aziende che vi lavorano dobbiamo farci conoscere sempre più da chi è fuori del nostro mondo. Dai consumatori, prima di tutto, che con la loro spesa possono premiare le imprese che utilizzano materie prime sostenibili. E dalle pubbliche amministrazioni, che inserendo criteri ecologici premianti nei bandi per la fornitura di beni e servizi, potrebbero orientare il settore verso sistemi a minore impatto valorizzando al tempo stesso il nostro patrimonio boschivo, tutt’oggi sottoutilizzato”.

Estremamente significativa in tal senso la notizia che arriva dall’assemblea: il mondo dell’ambientalismo italiano infatti entra a pieno titolo nel PEFC italiano, insieme al settore dell’agricoltura e dei consumatori. Legambiente, l’organizzazione ambientale più diffusa in Italia, è stata infatti accettata come nuovo socio insieme a Confagricoltura, l’organizzazione di rappresentanza e tutela dell’impresa agricola italiana che riunisce oltre mezzo milione tra imprese agricole, lavoratori autonomi e aziende dell’indotto e ad Adiconsum, Associazione italiana difesa consumatori e ambiente promossa dalla CISL. Legambiente, Confagricoltura e Adiconsum avranno tra l’altro un loro esponente nel CdA del PEFC Italia. Insieme a loro, nel Cda entra anche il mondo degli acquisti verdi, con Paolo Fabbri (di Punto 3 srl), uno dei massimi esperti del settore, in rappresentanza del Collegio dei liberi professionisti e degli enti di ricerca.

“L’ingresso di sigle storiche dell’ambientalismo e delle associazioni di rappresentanza del mondo agricolo e dei consumatori è una splendida notizia” osserva Antonio Brunori, segretario generale del PEFC Italia. “Potremo infatti collaborare in modo assiduo e continuato con il mondo ecologista e del mondo agricolo, che potranno fornirci il loro patrimonio di conoscenze e al tempo stesso collaborare per fare dei nostri boschi e delle aree rurali una risorsa da tutelare, un’opportunità di sviluppo per le comunità locali, uno strumento di crescita per il tessuto imprenditoriale, un veicolo di garanzia per i nostri territori montani, ancora oggi troppo esposti all’abbandono e al dissesto idrogeologico”. I nomi dei nuovi Consiglieri del Direttivo dell’Associazione PEFC Italia sono: Pier Luigi Ferrari (Consorzio delle Comunalie Parmensi), Cristina D’Orlando (Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia), Francesco Dellagiacoma (Provincia Autonoma di Trento), Walter Merler (Consorzio dei Comuni Trentini), Mario Broll (Sudtiroler Bauernbund – Unione agricoltori dell’Alto Adige), Mattia Busti (CONAF), Concezio Gasbarro (Confagricoltura), Antonio Nicoletti (Legambiente), Renato Calì (Adiconsum), Nicola Bolcato (Profilegno – Consulta), Emilio Gottardo (Legnoservizi – Consulta), Tullio Polo (Serramenti Polo – Consulta)

Le immagini dell’Assemblea sono disponibili a questo link:https://www.flickr.com/photos/pefcitalia/sets/72157644576347741/  Credits: Matteo Berlenga 

Annunci

Informazioni su @lamarty_twi

PR Strategist Mi occupo di Pubbliche Relazioni e Comunicazione, come libero professionista, per diverse realtà nazionali ed internazionali. Sono attiva in particolare nel Terzo Settore, con attenzione ai temi dello sviluppo sostenibile e solidarietà sociale. Lavoro in rete con altri professionisti nella GreenPress EnvironMedia. Toglietemi tutto, ma non il passaporto

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Seguimi su Twitter

InstaMarty

La mia giornata ideale. #èperlavoro #Ilovemywork #ilovemyjob #greenpress #Bike #bikers #bikeinumbria #umbria  #volgoumbria #igersumbria #ig_umbria
Pic @emanuelecaposciutti Pronta.
#lunch #eat #eatwell #ciccia #carne

Foto da Flickr

Follow Martina Valentini on WordPress.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: